LA DOMENICA ELETTRONICA • Larry Heard aka Mr. Fingers [live]

16

Luglio

Domenica

LA DOMENICA ELETTRONICA • Larry Heard aka Mr. Fingers [live]

  • Apertura cancelli: 15:00
  • Inizio spettacoli: 15:00
  • Ingresso: 20,00 euro

Circolo Magnolia • DUDE CLUB • VOID
in collaborazione con Jazz:Re:Found
presentano:

La Domenica Elettronica #2

• MUSIC
· Larry Heard aka MR Fingers
· Abstract
· Passenger
and more

• VINYL MARKET
Una cornice di espositori in cui potrete trovare tutti i migliori store della città.

• PICNIC
Porta con te il tuo cestino oppure mangia con gioia qualcosa grazie ai Food Truck che ci saranno.

• PREMIUM BAR curato da L'Osservatorio Astronomico

• CHILL by You

• TICKETS
Prevendite:
10€ | SUPER EARLY BIRD
15€ | EARLY BIRD
18€ | STANDAR PRESALE

MailTicket

In Cassa:
20€

No Tessera Arci

==================

Lasciarsi avvolgere.
Dalla musica, dalla natura, dal sole.
La Domenica Elettronica torna a pulsare nel parco di Magnolia. Tornano a suonare l'aria estiva di Milano.
A Luglio sbarcano da noi i beat caldi di Larry Heard.

More LDE :
11.06 • ???
10.09 • ???

24

Giugno

Sabato
ASTRO FESTIVAL 2017 | MODERAT // DIXON & more
ASTRO FESTIVAL 2017 | MODERAT // DIXON & more

A New Festival. A New Beautiful Error.

25

Giugno

Domenica
BE THERE or BE SQUARE III: SUGARHILL GANG
BE THERE or BE SQUARE III: SUGARHILL GANG

Ci sono voluti tre ragazzi del New Jersey per mettere l’hip hop nella Top 40 in radio per la prima volta in assoluto nella storia. E il merito va a Sylvia Robinson e alla sua Sugar Hill Records.

27

Giugno

Martedì
THE LEMON TWIGS
THE LEMON TWIGS

Ispirati da Beatles e Beach Boys con un tocco di glamour e pop, i fratelli D'Addario stanno conquistando a mani basse il nuovo mondo del rock'n'roll.

28

Giugno

Mercoledì
ZEKE
ZEKE

Dopo ben 12 anni di assenza, ritorna la leggendaria band di Seattle con una nuova formazione capitanata sempre dalla tagliente voce di “Blind” Marky Felchtone: questa volta non bisogna mancare.

29

Giugno

Giovedì
BADBADNOTGOOD
BADBADNOTGOOD

Riuscire a trovare un personale equilibrio tra stile e tradizione, soprattutto nel mare magno che è il jazz è l'impresa che ogni musicista vorrebbe compiere i BadBadNotGood ce l'hanno fatta.